Flash news

29 Giugno 2015

Il CFP Trissino in visita aziendale per conoscere i segreti Loison

Venerdì 12 giugno ci hanno fatto visita una ventina di studenti del 4° anno di Tecnico della Trasformazione Agroalimentare 2015/2016 del Centro Formazione Professionale Trissino (Vi) accompagnati da 2 docenti: il prof. Giorgio Ortelli – docente di Pasticceria e la prof.ssa Alessia Gigli – docente di Economia e diritto. 

Gli studenti, tutti ragazzi qualificati con 3 anni alle spalle come “Operatore alla Trasformazione Agroalimentare - Pasticceria e Panetteria”, hanno avuto modo di visitare non solo la produzione ma anche di conoscere i piccoli, grandi segreti che conferiscono ai prodotti Loison la sua alta qualità data dalle materie prime eccellenti e la sua incomparabile morbidezza.

Visita anche al Museum Loison, alla biblioteca del Gusto e poi degustazione comparata delle golosità Loison


11 Maggio 2015

Europa 2020: Smart Specialisation Strategy

Promosso dalla Regione Veneto, il convegno si è tenuto a Padova il 7 maggio con l’obiettivo di individuare e potenziare gli ambiti produttivi d’eccellenza, evitando dispersioni e frammentazioni, per una strategia di sviluppo intelligente dove investire fondi entro il 2020. Tra gli intervenuti Dario Loison: la Dolciaria Loison identificata come realtà rientrante nell’area di specializzazione Smart Agrifood

Giovedì 7 maggio si è tenuto presso la Camera di Commercio di Padova il convegno “Smart Specialisation Strategy - Opportunità per una crescita intelligente del Veneto”. Promosso dall’assessorato all’Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione Veneto, la Smart Specialisation Strategy è la risposta regionale alle richieste degli attori del territorio e dà riscontro agli obiettivi posti da Europa 2020 per raggiungere una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. 

 

Dopo una breve presentazione sulla Smart Specialisation Strategy da parte di Antonio Bonaldo, direttore sezione Ricerca e Innovazione della Regione Veneto e dell’Assessore Isi Coppola, l’attenzione si è focalizzata sui quattro ambiti di specializzazione della Regione a favore del territorio: Smart AgrifoodSustainable LivingSmart Manufacturing e Creative Industries. L’obiettivo è individuare e potenziare gli ambiti d’eccellenza, evitando dispersioni e frammentazioni, per una strategia di sviluppo intelligente dove investire fondi, 167 milioni di euro a fondo perduto, entro il 2020.

 

Alla tavola rotonda hanno dato valido contributo attraverso le loro chiavi di lettura Giampaolo Pedron (Direttore Confindustria Veneto), Roberto Grandinetti (Professore di Economia e Gestione delle Imprese, Università di Padova), Dario Loison (Loison Pasticceri dal 1938) Daniele Lago (Lago SpA), Riccardo Samiolo (Came Group), Giampiero Zonta (D’orica) e Claudio Gheller (Veneto Marketing).

 

Moderato dalla giornalista Rai Veneto Maria Pia Zorzi, Dario Loison è stato invitato ed è intervenuto in quanto la Dolciaria Loison è stata identificata come realtà rientrante nell’area di specializzazione Smart Agrifood; grazie alle scelte innovative adottate già dagli anni Novanta volte a penetrare nei mercati internazionali, con azioni di disintermediazione utilizzando la rete web, Dario Loison ha raccontato la "crescita intelligente”  della sua azienda raggiungendo e conquistando oggi 55 paesi esteri con un fatturato complessivo di oltre 7 miliardi. Oggi non basta diversificare il business o anticipare il domani: serve una spinta, e per Dario Loison il suo motore è la passione, la sete di conoscenza e il gusto innato per le cose buone!


30 Aprile 2015

Expò 2015 al via: un’opportunità per l’eccellenza agroalimentare italiana

Il Marchio di Area Valle d’ Agno ha organizza giovedì 30 aprile, ore 20.30 presso la Sala Marzottini di Valdagno, l’evento “Expò 2015 al via: un’opportunità per l’eccellenza agroalimentare italiana” a cui hanno partecipato Lorenzo Berlendis Vice Presidente Slow Food Italia, Dario Loison Dolciaria Loison, Massimo Dal Lago Masari, Consigliere Area, Mauro Pasquali Segretario Slow Food Veneto.

Dario Loison ha posto, fra le altre cose, l'accento sul forte legame tra Slow Food e Loison grazie all'utilizzo dei Presidi Slow Food; collaborazione nata ancora alla fine degli Anni Novanta utilizzando in maniera innovativa e intelligente preziosi ingredienti come Il Chinoto di Savona, Il Mandarino di Ciaculli, le Vaniglia Mananara del Madagascar. 

vedi tutto


15 Marzo 2015

Con Slow Food a scuola di Buon Gusto!

Una simpatica serata, all'insegna della conoscenza del buon Gusto Loison, quella organizzata da Slow Food Alto Vicentino presso la Loison, per un pellegrinaggio "quasi quaresimale" alla scoperta della qualità artigianale delle Colombe Loison.

Attilio Saggiorato ha accompagnato i fortunati partecipanti durante la visita in Loison mentre Mariano Braggion preparava un superbo risotto al Panettone Liquirizia e Zafferano che è stato assaporato al termine del tour; sono seguiti poi un assaggio di Macarons Loison al gusto di Panettone al Limone, al Mandarino Tardivo di Ciaculli (presidio Slow Food) e al Panettone Liquirizia e Zafferano e gli Shottini di Panettone Loison che hanno conquistato tutti. Il tutto innaffiato dagli splendidi vini dell'area Berica!

Al termine un'approfondita analisi attraverso una scheda di analisi sensoriale, che ha permesso di capire meglio l'interesse e il gusto del pubblico

vedi tutto


4 Marzo 2015

Gemellaggio Slow Food Vicenza Essen

Abbiamo il piacere di inoltrarvi l'esaustivo report redatto dai consiglieri della Condotta Slow Food di Essen. 

Il report fa riferimento ai tre giorni di visita che un gruppo di consiglieri tedeschi ha effettuato lo scorso fine novembre a Vicenza e dintorni per scoprire la parte enogastronomica più vicina al mondo Slow.

Siamo grati per il risultato di questa prima attività di gemellaggio culturale organizzata dalla Condotta Slow Food del Vicentino e la Condotta di Essen (Ruhr – Germania), dove sono stati segnalati gli indirizzi golosi tra cui anche la Loison.

Qui il report (in tedesco).

 


28 Febbraio 2015

Dolcezze di Nonna Papera... aspettando ?#?GardaChefParty?

Taglia due fette di Loison Panettone, tostale, spalmale di BluRisella da riso integrale germogliato e riempile di carne salada del Salumificio di Casa Largher....buon pranzo (?#‎GardaChefParty? Style!)


24 Febbraio 2015

Sandro Bonacchi al talent show

Sandro Bonacchi titolare della Oriental Caffè di Quarrata (PT), ha vinto il casting italiano del talent show "Barista & Farmer", la cui seconda edizione si è svolta dal 1 al 10 febbraio in Honduras.
Dieci giovani professionisti provenienti da tutto il mondo e che hanno in comune il grande amore per il caffè, hanno provato l'esperienza di vivere come i produttori di caffè nei paese di origine, nelle famose piantagioni di Las Capucas (Copan - Honduras). Tutti i partecipanti sono stati ripresi 24 ore al giorno con servizi dedicati e interviste che saranno trasmessi sul sito baristafarmer.com
Non gli è mancata l’Italia, visto che a far compagnia a lui e suoi amici ci hanno pensato i dolci Panettoni Loison, come dimostrano le foto che abbiamo ricevuto e che volentieri pubblichiamo!

http://baristafarmer.com
?#‎baristafarmer2015?

vedi tutto


27 Gennaio 2015

Mr Martin Barnett taste Panettone Loison

Abbiamo raccontato della visita di Martin Barnett, Capo del Dipartimento della Culinary Institute, la Scuola di Panificazione e Pasticceria della Vancouver Island University - Canada, in questo comunicato.

Riceviamo e volentieri pubblichiamo un paio di foto da Martin Backett di rientro in Canada mentre è al lavoro nella sua Scuola: durante la lezione racconta della sua visita in Loison e fa assaggiare il nostro insuperabile Panettone!

 

 


1 Gennaio 2015

LÂ’ALTrA cucinaÂ… per un pranzo dÂ’amore

È stato un Natale diverso dagli altri quello trascorso a Roma, dalle detenute della Casa circondariale di Rebibbia e dai bambini di alcune di loro il 24 dicembre 2014. Ai fornelli un cuoco d’eccezione, lo chef italiano Filippo La Mantia, e alcune detenute del Carcere. 

Per molti volontari del RnS e per alcuni personaggi del mondo televisivo questo pranzo è stato l’occasione per restituire al Natale il suo senso originario: fare visita a Gesù che nasce, non importa se in una grotta o tra le mura di un carcere. 

Al termine del pranzo una piccola coccola Loison: un panettoncino per tutte le ospiti e altre dolci golosità Loison.

Per maggiori informazioni clicca qui