C. stampa - Eventi

Filtro per anno
2021 | 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | Vedi tutte

Dalla sezione C. stampa - Eventi / 2021
29 Marzo 2021 - Comunicato stampa n. 3

Dario Loison e il suo intervento all'evento 'Food&Wine: come ripartire dopo il lockdown?'

Scarica allegato

All’evento digitale tenutosi venerdì 26 marzo e organizzato da ItalyPost, Dario Loison ha spiegato che “Avere un prodotto unico è già tantissimo, ma non dobbiamo dimenticarci delle principali leve del marketing calate nei nuovi scenari”

 

Venerdì 26 e domenica 28 marzo si è tenuta l'edizione digitale di “WeFood – Alla scoperta delle Fabbriche del Gusto organizzata da ItalyPost, un’anteprima dell’evento primaverile che si terrà il 29 e il 30 maggio 2021, declinata in due pomeriggi , uno con un webinar in diretta su Facebook e YouTube, e l’altro alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche del territorio attraverso talk con i grandi chef e i produttori, dal vino alle birre, dalle grappe al caffè, dai dolci al formaggio, dalla pasta al miele, dagli amari alle composte.

 

Venerdì 26 marzo si è tenuto l’evento digitale "FOOD&WINE: come ripartire dopo il lockdown?" condotto da Filiberto Zovico, fondatore ItalyPost. All'evento sono intervenuti Enrico Berto (amministratore delegato Berto's), Carla Coccolo (responsabile area sviluppo e risorse Slow Food), Dario Loison (owner Dolciaria Loison), Giorgio Polegato (presidente Astoria Wines e presidente Coldiretti Treviso) e Marco Wallner (Head of Corporate Commercial Synergies UniCredit).

 

Dario Loison è intervenuto a proposito di "artigianalità e capacità" e, incalzato da Zovico, ha spiegato che "avere un prodotto unico è già tantissimo, ma non dobbiamo dimenticarci delle principali leve del marketing calate nei nuovi scenari: un prodotto giusto al prezzo adeguato, una distribuzione che è notevolmente cambiata, mercati nuovi e sistemi di vendita innovativi come il digitale e infine nuove tipologie di clienti". "L'ambito digitale - continua Loison - è un'opportunità di crescita per la piccola impresa se la sa cogliere. Noi siamo una piccola realtà e il nostro è un artigianato evoluto a tutti gli effetti: grazie al digitale abbiamo ridotto i margini di distribuzione dirottando i nostri sforzi verso il consumatore finale, adeguandoci al mercato".

"Ricordo che Loison ha aperto il suo sito internet nel 1996 - conclude il pasticcere di Costabissara - con poche pagine ma sufficienti per aprirsi al mondo e realizzare quello stesso anno le prime vendite all’estero: in Svezia, ad una casalinga di Orebro 600 panettoni per un’Associazione di Italiani, e in Giappone, alla gelateria/pizzeria Pinocchio di Osaka, gestita dal signor Clemente Gazzillo, italiano sordomuto emigrato lì qualche anno prima".

 

Antonio Maconi, referente Goodnet, ci spiega cos'è WeFood

 

Questo il video dell'evento digitale del 28/3 “WeFood – Alla scoperta delle Fabbriche del Gusto"

 

 

Press Info:
press@loison.com
Giulia Marruccelli +39 347 0452739
Elisa Tronca +39 0444 557844 interno 428
Dario Loison +39 348 4106615
www.loison.com - press.loison.com
www.insolitopanettone.com

torna indietro